MENU

NEWS

4 PROSTITUTE PER LA SALVEZZA DEGLI UOMINI

Ecco viene il Signore Iddio, stirpe regale, uomo tra uomini, e lo vedrete ed esulterà il cuor vostro.

di p. Enzo Vitale icms

Oggi, secondo giorno della Novena in preparazione al Natale, la genealogia di Gesù.
E ancora una volta mi stupisce. Nella mia meditazione, stamattina, davanti al Santissimo Sacramento, non ho potuto fare a meno di rammentare come, la pagina di Vangelo che per anni mi ha impedito di accostarmi al Nuovo Testamento, oggi mi fa capire quanta ricchezza c’è in essa.
Da piccolino, il mio parroco mi diceva che ogni giorno dovevamo leggere una pagina del Vangelo. Io, animato da buona volontà, iniziavo e mi fermavo davanti a questo elenco di nomi impronunciabili… Eppure, dopo anni, scopro, che proprio questo elenco mi dice tanto della grandezza e della misericordia di Dio.
Per alcuni, nomi inutili, senza senso, ma che dicono quanto Dio è capace di fare.
Stasera, alla Messa, proclamerò questo Vangelo, lo bacerò e, come sempre, dirò: «Parola di Dio»… che strano il mio Dio. Mette nella Sua genealogia donne straniere, adultere, prostitute: Tamar, Racab, Rut e Betsabea. E cito volutamente solo queste quattro donne.
Eppure, grazie a loro, grazie a queste donne, Lui mi salva!
La prostituta è colei che si fa usare.
Alcune donne sono prostitute e non lo sanno.
Alcune pensano di non esserlo e invece lo sono.
Altre non lo sono e credono di esserlo state.
Eppure, ognuna di loro nasconde in sé un dono grandissimo.
Quattro donne nella Genealogia e poi lei, la Donna!
Non molto tempo fa qualcuno mi ha detto di far attenzione alle donne, sono pericolose, ti mettono nei guai. Mah… che visione limitata del genio femminile. Quanta banalità in espressioni del tipo «Chi disse donna, disse danno» oppure «La donna è la rovina dell’uomo»…
Io, nonostante tutto, resto convinto che nella donna c’è una enormità di Bellezza e di Grandezza che solo nel mistero della maternità si può cogliere. E lo si comprende in quel «dalla quale è nato Gesù».
Posso dire che in una donna ho conosciuto il male e l’odio più grandi che mi siano mai stati palesati. Ma dico anche che in altre ho conosciuto una capacità di custodia e di accoglienza che trova la massima espressione in una Donna, quella a cui mi sono affidato e che so che mi ama al di sopra di tutto e tutti. La disperazione di un uomo nasce quando ogni approdo gli viene negato. Ma è in quel momento che in Lei, si scorge l’ancora di salvezza a cui, inevitabilmente, ci si deve aggrappare.
Alcuni oggi dicono che il Vangelo è vero solo per il fatto che nella Sua Genealogia siano stati menzionati nomi impronunciabili, persone che erano state scartate e che, nonostante tutto, Lui, Dio, usa. Ebbene: io ringrazio anche queste donne; magari una speranza c’è pure per me!

in Evidenza

GIUNGERE AL MOMENTO GIUSTO NEI LUOGHI IN CUI SI ERA ATTESI
IL PELLEGRINAGGIO: APPROFONDIMENTO, PRESA DI COSCIENZA, OPPORTUNITÀ, PROPOSITO DI MIGLIORARSI

4 PROSTITUTE PER LA SALVEZZA DEGLI UOMINI
Ecco viene il Signore Iddio, stirpe regale, uomo tra uomini, e lo vedrete ed esulterà il cuor vostro.

P. TULLIO CELEBRA LA PRIMA MESSA A BIRGI
P. Tullio Trapani, giovane palermitano di 27 anni, ha deciso di dedicare la sua vita alla Chiesa nella FCIM.

DARE SENSO AL CUORE
L’educazione affettiva e sessuale degli adolescenti: una guida per i genitori

CALENDARIO EVENTI

Area donazioni

L'Opera Nostra Signora di Fatima nata per la generosità di chi ha donato tutto per la maggior Gloria di Dio, si sostiene con il contributo libero di quanti devolvono a suo favore offerte.Chi volesse contribuire può farlo in vari modi:

Aiuta l'opera |

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà

Quando discuti o parli, nulla ha sapore per me, se non vi avrò sentito risuonare il nome di Gesù. (San Bernardo)