MENU

NEWS

A PROPOSITO DI QUARESIMA

di padre Bruno de Cristofaro icms

Riconquistare la propria intimità non è mica un obiettivo da poco.
Laddove lo smartphone ha finito per sostituire i peluche nel letto di molti, laddove i più costosi dispositivi rischiano ogni giorno di morire (nel più inglorioso dei modi) per annegamento nella tazza del cesso, ogni centimetro quadrato di interiorità strappato a questa sistematica quotidiana violenza può costituire un’enorme soddisfazione.

E la Quaresima arriva puntuale, come ogni anno, quale occasione imperdibile di vittoria.

A proposito di proposito, infatti, mi è venuta in mente una proposta (che poi è il femminile di proposito) decisamente indecente: lasciare lo smartphone fuori dalla propria camera (e per osmosi, fuori dal proprio bagno) per tutti i quaranta giorni che ci separano dalla Pasqua.

L’avviso vien messo sulla maniglia della stanza, lo smartphone non supera il soggiorno e il gioco è fatto.

La mattina ti svegli e il primo pensiero non va più a chi può averti cercato (o mipiaciato o qualsiasi altro motivo che faccia lampeggiare quell’affare). La mattina ti svegli e il primo pensiero va a Chi ti ha fatto svegliare (vuoi mettere?). E poi, scendendo dal letto, t’inginocchi mormorandogli quello che il rincretinimento mattutino ti permette di mormorare (mentre Lui sorride commosso per il tuo antimeridiano eroismo).

Alla sera, lo stesso. Messo in carica l’oggetto del culto diurno (non più diuturno), compi il coraggioso gesto di lasciarlo lì (se la caverà benissimo) e rientri nella “zona-notte”, in te stesso, nel luogo degli affetti più veri e per nulla virtuali. Pieghi ancora le gambe e ancora parli con Chi quelle gambe ti ha dato, ringraziandolo per avertele regalate e chiedendogli scusa per le volte in cui le hai dirette dove non dovevi.

Ti infili nel letto senza portarti il mondo fra le lenzuola, senza le chat stoppose e gli interminabili scroll che ti hanno rovinato così tante notti. Dopo il bacio a chi ami, ci sei solo tu. E Dio. Apri il Vangelo (per questa Quaresima -coi ragazzi- abbiam scelto Marco) e in pochi paragrafi sei pronto per Morfeo. Il sonno giunge mentre le parole del Maestro echeggiano ancora nella mente e quelle dell’Ave affiorano appena sulle labbra.

Ammettilo, l’idea di vivere così libero ti accarezza…

Una ragazza che ha accettato la sfida, celiando, mi ha chiesto se vale restare in soggiorno a chattare fino a notte fonda e -solo dopo- andare a letto senza smartphone. Mi ha ricordato che non sono i dispositivi la nostra rovina, ma la superficialità con la quale abbiam smesso di correggere noi stessi e le persone che amiamo. Ecco perché le ho risposto (tra il serio e il faceto anch’io) che chi ha in casa qualcosa che assomiglia a due genitori, verrà certamente spedito a letto a calci entro un orario decente (l’importante è che riconquisti la propria intimità).

Buona Quaresima!

in Evidenza

GIUNGERE AL MOMENTO GIUSTO NEI LUOGHI IN CUI SI ERA ATTESI
IL PELLEGRINAGGIO: APPROFONDIMENTO, PRESA DI COSCIENZA, OPPORTUNITÀ, PROPOSITO DI MIGLIORARSI

4 PROSTITUTE PER LA SALVEZZA DEGLI UOMINI
Ecco viene il Signore Iddio, stirpe regale, uomo tra uomini, e lo vedrete ed esulterà il cuor vostro.

P. TULLIO CELEBRA LA PRIMA MESSA A BIRGI
P. Tullio Trapani, giovane palermitano di 27 anni, ha deciso di dedicare la sua vita alla Chiesa nella FCIM.

DARE SENSO AL CUORE
L’educazione affettiva e sessuale degli adolescenti: una guida per i genitori

CALENDARIO EVENTI

Prossimi eventi

ORATORIO ESTIVO 2019
LA PIÙ BELLA STORIA MAI RACCONTATA

Missa e Adoração
oração de reparação e intercessão

Area donazioni

L'Opera Nostra Signora di Fatima nata per la generosità di chi ha donato tutto per la maggior Gloria di Dio, si sostiene con il contributo libero di quanti devolvono a suo favore offerte.Chi volesse contribuire può farlo in vari modi:

Aiuta l'opera |

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà

Il sacrificio più grande da offrire a Dio è la nostra pace e la fraterna concordia, è il popolo radunato dall'unità del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. (San Cipriano)