MENU

NEWS

RIAPRE IL SANTUARIO DI BIRGI

Chiarimenti sul contagio da Covid-19 della Comunità religiosa e prossima riapertura

Marsala, 8 gennaio 2021

Carissimi,
la nostra amata Città, in questi giorni, è colpita dal contagio in maniera violenta e inaspettata. Grande è la sofferenza -e a volte la paura- nelle nostre famiglie, nelle nostre Comunità. Grande è la fatica -e a volte il rischio- di chi, a vario titolo, si sta occupando degli ammalati o dei bisognosi (o più semplicemente del sostentamento della propria famiglia). Grande è lo smarrimento -e a volte la solitudine- dei nostri cari più anziani come dei nostri figli e nipoti.

Confidiamo certamente in tutti i mezzi umani per far fronte alla pandemia, ma più di tutto confidiamo nell’aiuto di Dio onnipotente. Anche noi siamo stati contagiati, ma da parte nostra, finché la salute ce lo permette, continuiamo a celebrare quotidianamente in forma privata il Santo Sacrificio della Messa: per tutti voi, per le vostre famiglie, per la vostra incolumità, per la vostra salvezza.

Come sapete, abbiamo scoperto la positività di alcuni di noi -sacerdoti della Comunità dei Servi del Cuore Immacolato di Maria- a seguito dell’ultimo tampone di controllo eseguito pochi giorni fa. In realtà, ci siamo già volontariamente posti in quarantena dallo scorso 27 dicembre per aver avuto contatto con una persona risultata positiva. A quella data, i nostri tamponi erano negativi, ma a tutela di tutti abbiamo comunque chiuso il Santuario e le altre chiese dell’Unità pastorale di Birgi-San Leonardo. Questa misura preventiva si è rivelata efficace, perché ha evitato da subito qualsiasi contatto con i fedeli. È pertanto del tutto fuorviante e tendenzioso parlare di “focolaio scoppiato nel Santuario di Birgi”. Non c’è infatti un solo ammalato di Covid in tutta Marsala e in tutta la Sicilia che abbia anche solo il sospetto di aver contratto il virus fra le panche del Santuario Nostra Signora di Fatima di Birgi.

Sottolineiamo che, prima della chiusura, le funzioni già si svolgevano nel pieno rispetto del distanziamento sociale e delle altre norme anti-Covid e che, dalla chiusura in avanti, ogni passo si è svolto in pieno e armonico accordo con le autorità civili, sanitarie ed ecclesiastiche. Tanto il Comune, quanto l’Azienda Sanitaria e la Curia diocesana, possono darne conferma.

A tal proposito, comunichiamo che giovedì 7 gennaio, il Santuario e tutti i locali annessi sono stati sanificati dalla ditta Pulirama di Baldo Veneziani. Il che permette la ripresa delle celebrazioni a partire da domenica 10 gennaio con il seguente orario: domenica ore 10.00 e 17.30; giorni feriali ore 18.30. Per il tempo necessario, un sacerdote esterno alla Comunità, padre Gianvito Prinzivalli icms, ci sostituirà nel ministero pubblico.

Stiamo vivendo tutti un momento di grande difficoltà. Ci aiuterà davvero la rinnovata scoperta di essere autenticamente fratelli, come ci ha ricordato da poco il Santo Padre Francesco. Mai come ora abbiamo la possibilità di sentire il peso di questa parola, spesso abusata. Il peso che sta nel condividere l’unico Sangue: quello che Cristo crocefisso sta versando ora per noi. Perché dovunque c’è un uomo che soffre, ivi è il Signore che soffre. Il Signore che soffre e chiede consolazione. Il Signore che soffre e prega per i suoi persecutori.

Ancora, all’intercessione del Cuore Immacolato di Maria e dei Pastorelli di Fatima, affidiamo tutti coloro che stanno soffrendo a causa della pandemia.

La Comunità dei Servi del Cuore Immacolato di Maria di Birgi

in Evidenza

GIUNGERE AL MOMENTO GIUSTO NEI LUOGHI IN CUI SI ERA ATTESI
IL PELLEGRINAGGIO: APPROFONDIMENTO, PRESA DI COSCIENZA, OPPORTUNITÀ, PROPOSITO DI MIGLIORARSI

4 PROSTITUTE PER LA SALVEZZA DEGLI UOMINI
Ecco viene il Signore Iddio, stirpe regale, uomo tra uomini, e lo vedrete ed esulterà il cuor vostro.

P. TULLIO CELEBRA LA PRIMA MESSA A BIRGI
P. Tullio Trapani, giovane palermitano di 27 anni, ha deciso di dedicare la sua vita alla Chiesa nella FCIM.

DARE SENSO AL CUORE
L’educazione affettiva e sessuale degli adolescenti: una guida per i genitori

CALENDARIO EVENTI

Area donazioni

L'Opera Nostra Signora di Fatima nata per la generosità di chi ha donato tutto per la maggior Gloria di Dio, si sostiene con il contributo libero di quanti devolvono a suo favore offerte.Chi volesse contribuire può farlo in vari modi:

Aiuta l'opera |

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà